Mater Bi – Biodegradabile e Compostabile

Che cos'è il Mater Bi ?

Biodegradabile e compostabile per natura.

Mater-Bi® è un’innovativa famiglia di bioplastiche che utilizza componenti vegetali, come l’amido di mais, e polimeri biodegradabili ottenuti sia da materie prime di origine rinnovabile, sia da materie prime di origine fossile.

I Mater-Bi® , prodotti nello stabilimento di Terni, si presentano in forma di granuli e possono essere lavorati secondo le più comuni tecnologie di trasformazione delle materie plastiche, per realizzare prodotti dalle caratteristiche analoghe o migliori rispetto alle plastiche tradizionali, ma perfettamente biodegradabili e compostabili. I diversi Mater-Bi® sono indicati come “gradi” e sono identificati ciascuno da un diverso codice.

Nei gradi che contengono amido, attraverso un processo di “complessazione” dell’amido con quantità variabili di agenti complessanti polimerici biodegradabili, vengono create diverse sovrastrutture molecolari ottenendo un’ampia gamma di proprietà sfruttabili in numerosi impieghi finali.

Nell’ampia famiglia Mater-Bi® , i più recenti gradi di “seconda generazione” nascono dalla ricerca su materie prime ottenute da olii vegetali. Questo nuovo filone di prodotti si aggiunge in modo sinergico alla già consolidata tecnologia di lavorazione degli amidi.

Tutti i Mater-Bi® sono biodegradabili in compostaggio. Alcuni di essi compostano nelle più severe condizioni date dal compostaggio domestico; altri ancora biodegradano in suolo.

Versatile come la plastica.

Svariate sono le applicazioni e i settori d’impiego. L’estrema flessibilità produttiva delle linee dello stabilimento di Terni e la provata esperienza nello sviluppo di applicazioni assieme ai clienti, permettono una produzione estremamente “customizzata” del Mater-Bi® e un’efficace risposta alle esigenze più diverse: ne sono esempio le applicazioni nel settore agricolo (pacciamatura, legacci), nella ristorazione (piatti, posate, bicchieri, vassoi), nell’imballaggio (frutta e verdura freschi, muesli, prodotti da forno), negli accessori, giocattoli, e biofiller per il settore auto.

Vantaggi per l’ambiente

Il Mater-Bi® è a prova di qualsiasi forma di smaltimento

Lo smaltimento dei rifiuti è un problema fondamentale della nostra società e i prodotti dovrebbero essere studiati tenendo presente almeno un’opzione di smaltimento. In generale, maggiore è il numero dei possibili scenari di “fine vita”, maggiore è la possibilità che una opzione sia effettivamente adottata.

Il Mater-Bi® oltre alle tradizionali forme di recupero possiede un’opzione in più: la possibilità del recupero organico, cioè la possibilità di recupero mediante compostaggio. Pertanto tutte le opzioni di smaltimento attualmente disponibili possono essere applicate ai prodotti in Mater-Bi®: il recupero energetico, il riciclaggio, lo smaltimento della frazione organica sono intercambiabili, a seconda dei sistemi di raccolta dei rifiuti attivi nella zona di riferimento e della tecnologia di trattamento dei rifiuti utilizzata a livello locale.

Il Mater-Bi® è idoneo a realizzare prodotti conformi ai requisiti essenziali della Direttiva Europea sull’imballaggio e i rifiuti da imballaggio (94/62/EC) e che soddisfano i relativi standard europei armonizzati: EN 13430 (riciclaggio), EN 13431 (recupero energetico), EN 13432 (recupero organico).

Il Mater-Bi® esplora materie prime e fonti energetiche alternative

La progressiva sostituzione di prodotti a base di sostanze fossili (petrolio) con sostanze da fonti rinnovabili è una necessità a lungo termine per la nostra società. Il petrolio è una risorsa limitata, il cui costo è in aumento a causa dell’incremento della domanda a livello mondiale.

Il Mater-Bi® è il risultato di uno sforzo continuo verso l’utilizzo di nuove tecnologie e nuove filiere di fornitura industriali che si basano sull’uso di materie prime ed energia rinnovabili, pur sempre mantenendo le prestazioni dei prodotti.

L’uso di materie prime da fonte rinnovabile al posto di quelle di origine fossile nell’industria chimica e della plastica può contribuire al controllo dei gas a effetto serra, in quanto questi materiali sfruttano la CO2 atmosferica assorbita dalle piante attraverso la fotosintesi.

Il Mater-Bi® e la fertilità dei suoli

Il Mater-Bi® può essere compostato e quindi riciclato insieme ai rifiuti organici, evitando le problematiche di separazione del sacco o sacchetto dal suo contenuto.

Similmente, nel caso di manufatti in Mater-Bi® quali posateria, stoviglie e imballaggi alimentari, la compostabilità rende possibile il riciclaggio organico di rifiuti misti, poiché entrambe le frazioni (gli oggetti realizzati con Mater-Bi® e gli scarti alimentari) sono biodegradabili e compostabili. Da un punto di vista ambientale la raccolta differenziata e il riciclaggio dei rifiuti organici nel compost costituiscono una pratica molto positiva in quanto il compost incorpora il carbonio nel suolo e ne mantiene la fertilità.

Ogni anno in Europa si producono 52 milioni di tonnellate di rifiuti organici (rifiuti di cucina, scarti alimentari, scarti di giardino, ecc.): il loro incenerimento provoca emissioni istantanee di gas a effetto serra, mentre in caso di smaltimento in discarica viene rilasciato metano (un potente gas a effetto serra). Al contrario, il recupero organico, (per es. il compostaggio, con o senza pre-fermentazione anaerobica) restituisce al suolo la sostanza organica, con sostanziali risparmi di CO2.

Per acquistare i prodotti in Mater Bi visita il nostro STORE  www.greenshopvideo.com/store

Per maggiori informazioni visita il sito http://materbi.com/

Trackbacks for this post

Inserisci un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Facebook

Google Plus

YouTube